SportChannel214
CALCIO AVELLINOIN EVIDENZA

Spauracchio Mignanelli, solo un pari con la Juve Stabia

51’ST TERMINA 2-2 AL PARTENIO-LOMBARDI

47’pt – PAREGGIO DELLA JUVE STABIA CON MIGNANELLI

27’st – Liotti per Tito e Pezzella per Palmiero.

25′ pt- Giallo pesante per Patierno, che era diffidato e salterà la partita contro il Foggia.

17’st – Romeo raccoglie la respinta della difesa biancoverde sugli sviluppi di un corner e calcia al volo col destro. Sfera a fil di palo.

10’st  – Ci prova Piovanello in rovesciata, Ghidotti risponde presente.

7’st – Cartellino giallo per Palmiero

6’st – Punizione di Tito verso il centro dell’area, Cionek prende il tempo all’avversario ma il suo colpo di testa è alto.

3’st – Ammonito Bellich

1’st – Si riparte

45’pt +1’pt VANTAGGIO AVELLINO.  Sgarbi spacca in due la difesa ospite e mette il pallone a centro area. De Cristofaro batte a rete, ma trova la respinta di Thiam, che nulla può sul successivo tap-in di Ricciardi.

41’pt – PAREGGIO JUVE STABIA. . Mignanelli raccoglie il pallone respinto da Rigione e con un sinistro forte e teso batte Ghidotti, che ha sporcato la traiettoria senza riuscire a evitare il pareggio.

35’PT – VANTAGGIO AVELLINO, PATIERNO SEGNA DAL DISCHETTO

34’pt – CALCIO DI RIGORE PER L’AVELLINO. Ricciardi sfonda in area e viene steso da Leone.

19’pt – Ammonito Leone

10’pt – Armellino scambia con Patierno, sfonda in area e scivolando colpisce di destro spedendo il pallone sul fondo. Thiam era sulla traiettoria.

7’pt – Prima conclusione in porta del match, lo ha provato Sgarbi, che si è accentrato e dal limite ha calciato col destro: deviazione di Bachini e parata di Thiam.

1’pt  – Partiti!

Avellino-Juve Stabia, il tabellino:

Marcatore: 35′ pt rig. Patierno (A), 41′ pt Mignanelli (JS), 47′ pt Ricciardi (A), 47′ st Mignanelli (JS).

Avellino (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Cionek, Rigione; Ricciardi (80’st Lores Varela), De Cristofaro, Palmiero (72’st Pezzella), Armellino (80’st D’Angelo), Tito (72’st Liotti); Patierno (88’st Sannipoli), Sgarbi. A disp.: Pane, Pizzella, Mulè, Llano, Liotti, Maisto, Dall’Oglio, D’Angelo, Pezzella, Varela, Marconi, Gori. All. Michele Pazienza.

Juve Stabia (4-3-3): Thiam; Baldi (85’st Erradi), Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone (85’st Mosti), Romeo (85’st Marranzino); Piscopo, Candellone, Piovanello (67’st Adorante). A disp.: Esposito, La Rosa, Maselli, Meli, Guarracino, Folino, Gerbo, D’Amore, Andreoni, Rovaglia, Picardi. All. Nazzareno Tarantino (vice).

Arbitro: Mario Perri della sezione di Roma 1.

Assistenti:. Mattia Regattieri di Finale Emilia e Franco Iacovacci di Latina. QUARTO UOMO:. Giorgio Vergaro della sezione di Bari.

Note:  Espulsi: La Porta (A) e Scognamiglio match analyst Juve Stabia per proteste. Ammoniti: Leone (JS), Bachini (JS), Bellich (JS), Palmiero (A), Patierno (A), Rigione (A); D’Angelo (A); Liotti (A). Angoli: 2-2.

Related posts

La Primavera di Biancolino piega la capolista Palermo

Titti Festa

Juve Stabia, esonerato Walter Alfredo Novellino: Imbimbo ad interim

Antonio Tedeschi

Pazienza: “Grazie al Cerignola, ora si scrive una nuova storia”

Maria Stanco

Commenta