SportChannel214
IN EVIDENZA SCANDONE

De Gennaro mastica amaro: “Peccato per l’occasione persa”

“Putroppo abbiamo perso una partita che in qualche modo dovevamo vincere. Brava Formia a crederci fino alla fine, nonostante un paio di tentativi da parte nostra di scappare via. Ma sono stati bravi a riprenderci grazie alla grande serata di Porfido. Siamo riusciti a limitare Longobardi, ma non ci è riuscito con Porfido. Marzaioli purtroppo ieri notte è stato colpito da un virus influenzale: non l’ho fatto partire in quintetto, ma lui ha voluto giocare per darci una mano. Ho cambiato spesso le difese, le abbiamo provate tutte ma alla fine paghiamo i troppi uno contro uno subiti. Non mi va giù questa cosa, le farò rivedere martedì ai ragazzi. Purtroppo venivamo da due partite in casa nelle quali abbiamo speso tanto, mi aspettavo un po’ di calo, abbiamo schierato anche la zona per evitare gli uno contro uno ma Formia è stata brava ad attaccarci. Dobbiamo imparare questa lezione, è un campionato dove non si deve mai mollare, bisogna sempre giocare al limite delle forze mentali e fisiche. Ci siamo affidati troppo alle giocate individuali in alcuni frangenti, invece dobbiamo sempre attaccare di squadra. Fatico a digerire questa cosa, ma da martedì in palestra cercherò di far capire a tutti che la pallacanestro è un gioco di squadra e che bisogna lavorare perché solo così si può tornare ad essere una squadra solida, come eravamo stati nelle ultime due uscite. Persa un’occasione per vincere fuori casa, ne arriveranno altre. Ma adesso mi interessa far capire ai ragazzi che bisogna pensare al bene della squadra e non al tabellino personale”.

Related posts

Mercato: Viscovo e Rizzo in arrivo, per l’attacco rispunta Alfageme

admin

Società, si allungano i tempi per la vendita

Maria Stanco

Diciotto reti al Pescopagano del figlio di Capuano

Marco Ingino

Commenta