SportChannel214
ALTRI SPORT

La banda ultra larga approda a Serino

È già operativa a Serino la nuova rete pubblica di telecomunicazioni a banda ultra larga. Open Fiber ha già concluso la prima fase dei lavori e nei prossimi mesi avvierà altri cantieri per completare l’infrastruttura di rete che complessivamente raggiungerà 1.177 unità immobiliari, consentendo a cittadini, imprese e professionisti del Comune in provincia di Avellino di accedere ad Internet con prestazioni efficaci e all’avanguardia. L’intervento si è in particolare concentrato sulle zone meno densamente popolate e finora sprovviste di connettività ultraveloce.

Intanto i principali operatori partner di Open Fiber, insieme agli Internet Service Provider locali, stanno già commercializzando i servizi sulla rete ultraveloce realizzata a Serino: gli utenti interessati possono verificare la copertura del proprio indirizzo sul sito openfiber.it, contattare uno degli operatori disponibili e scegliere il piano tariffario preferito per iniziare a navigare ad altissima velocità. Per eventuali segnalazioni, è possibile rivolgersi sempre a Open Fiber attraverso la pagina web dedicata openfiber.it/contattaci/.

La rete ultraveloce oggi disponibile a Serino è realizzata con la tecnologia FTTH (Fiber-to-the-homela fibra ottica stesa fino all’interno degli edifici), unica soluzione in grado di garantire velocità di connessione a 1 Gigabit al secondo e anche oltre.

PIANO BUL

Si tratta di un investimento strategico per la digitalizzazione dei territori che non grava sul bilancio del Comune. L’infrastruttura tecnologica, infatti, è stata finanziata con fondi regionali e statali nell’ambito del Piano Banda Ultra Larga (BUL) gestito da Infratel Italia, società del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, con il coordinamento della Regione Campania. Molto ridotto l’impatto per la posa della fibra, grazie a tecniche di scavo innovative e sostenibili che consentono ad Open Fiber di riutilizzare infrastrutture esistenti.

 

I VANTAGGI DELLA NUOVA RETE A BANDA ULTRALARGA

«Il progetto di Open Fiber inserisce il nostro Comune nell’ambito di un piano nazionale di investimento sulla digitalizzazione dei territori e dota la nostra comunità di un’infrastruttura in fibra ottica capace in grado di offrire una connettività veloce e sicura – dice il sindaco Vito Pelosi -. La vendibilità dei servizi da parte degli operatori è una buona notizia, perché oggi permette a tutti di accedere ad internet così come nelle grandi città, riducendo il digital divide e portando benefici alla vita quotidiana delle famiglie, dei professionisti e delle attività produttive locali che fanno un utilizzo intensivo dei collegamenti digitali».

 

«Grazie alla rete FTTH e al progetto di cablaggio di Open Fiber, Serino si dota di una rete ultra broadband in grado di erogare volumi di traffico dati sempre maggiori, consentendo di fare un uso veloce e abilitante dei collegamenti per lo smart working, lo streaming dei contenuti in HD, gli acquisiti online e l’accesso ai servizi da remoto della Pubblica amministrazione», spiega Luigi Vitale, field manager dell’azienda guidata dall’amministratore delegato Giuseppe Gola.

 

A CHI SI RIVOLGE OPEN FIBER

Open Fiber è il principale operatore italiano di fibra ottica FTTH e tra i leader in Europa. Essendo un operatore wholesale only non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma mette la sua infrastruttura a disposizione di tutti gli operatori interessati a parità di condizioni.

Related posts

Iandolo: “Riparlare di piste ciclabili, così vive il ricordo di Cini”

Redazione Sportchannel214

Al “Casillo” iniziati i Campi Estivi, Argenio: “Il Covid-19 ha cambiato tutto”

Alfonso Marrazzo

Il comune di Atripalda incontra Francesca Schiavone

Antonio Tedeschi

Commenta