SportChannel214
CALCIO AVELLINOIN EVIDENZASPORT

L’Avellino sbanca Monopoli con un gol di Patierno: 1-0 il finale

MONOPOOLI-AVELLINO: 0-1

MONOPOLI (3-4-2-1):  Gelmi; Fazio, Bizzotto, Angileri (32′ st La Vardera); Viteritti, Hamlili, Vitale (1′ st Iaccarino), Barlocco; Bulevardi (1′ st De Paoli); Sosa (1′ st Borello), Tommasini. A disp.: Dalmasso, Silibano, Berman, Fornasier, Ardizzone, Cristallo, De Risio, Simone, Cubetrovic, Arioli, Grandolfo,All. Luigi Anaclerio (vice).

AVELLINO (3-5-2): Ghidotti; Cionek, Rigione, Frascatore; Cancellotti, De Cristofaro (26′ st Dall’Oglio), Armellino, Varela (16′ st Palmiero), Tito (42′ st D’Ausilio) Sgabri (43′ st Liotti), Patierno (26′ st Gori). A disp.: Pane, Pizzella, Mulè, Llano, Rocca, Russo, Marconi All. Michele Pazienza.

MARCATORE: 15′ pt Patierno

ARBITRO: Matteo Centi della sezione di Terni.

NOTE: Ammoniti: Vitale, Bizzotto, Hamlili  (M), Pazienza (A) Angoli:5-2. Rec: 1′ pt

 

LE SCELTE – Mister Pazienza che deve rinunciare agli infortunati Pezzella e Ricciardi, manda in campo dal primo minuto il neo arrivato Frascatore in difesa, esordio per lui. Quindi 3-5-2 con Ghidotti in porta, Cionek, Rigione e Frascatore in difesa. Cancellotti e Tito sugli esterrni ed il trio De Cristofaro, Armellino e Varela alle spalle di Sgarbi e Patierno.

L’ex Taurino sostituito in panchina da Anaclerio si affida a Tommasini di punta.Mentre in difesa al centro ci sarà Bizzotto.

LA GARA – Al 2′ Patierno seerve Sgarbi che entra in area e va giu’, ma per Centi non è rigore. Al 4′ su un angolo di Sgarbi la difesa monopolitana libera con Tito che calcia da fuori, conclusione da dimenticare. Al 7′ ci prova Viteritti con un tiro di destro che si spegne  di poco alto sulla porta di Ghidotti. All’8′ Varela per Patierno che calcia al volo, tiro che finisce sul fondo. All’11esimo Tito fa partire un tiro fortissimo che si stampa sul palo con una deviazione di Gelmi. Al 14′ bella triangolazione Patierno-Varela con quest’ultimo che calcia sul fondo. Al 15′ Patierno dal dischetto la sblocca. L’arbitro aveva concesso un penalty su fallo di mano di Barlocco. Al 35′ Bulevardi calcia dalla distanza, ma Ghidotti risponde presente. Al 42′ ci prova De Cristofaro con Gelmi che respinge, un minuto dopo è Sgarbi da fuori a calciare con il pallone che finisce sul fondo. E’ questo l’ultimo sussulto della prima frazione.

SECONDO TEMPO – Al 9′ Viteritti da distanza siderale con Ghidotti che respinge. Al 10 ‘ci prova Sgarbi in contropiede su suggerimento di Patierno, ma Hamlili lo atterra e viene ammonito. Al 12′ punizione di Tito con Frascatore che di testa manda alto. Al 18′ colpo di testa di De Paoli con Ghidotti che salva di piede. Al 23′ Tommasini si libera e calcia, pallone sul fondo. Al 25′ super Ghidotti su Tommasini involato a rete. Al 30′ su un cross di Sgarbi è Tito a calciare sul fondo al volo. Al 35′ Cancellotti per la testa di Gori con Gelmi che blocca. Al 36′ un super Ghidotti su Borello che salva ancora il risultato. Al 45’ Palmiero per Dall’Oglio nello spazio, l’ex Palermo calcia alto. Dopo cinque di recupero i lupi portano a casa i 3 punti, nona vittoria fuori casa della squadra di Pazienza. Applausi dai 500 tifosi giunti in Puglia.

Related posts

Piegato il Budoni, Lanusei in fuga

Marco Ingino

Posticipata la sfida tra Juve Stabia e Brindisi

Antonella Oliverio

Un commosso Cinelli: “Ad Avellino sono divenuto uomo”

Sabino Giannattasio

Commenta