SportChannel214
IN EVIDENZA SCANDONE

Prima gioia per la Scandone: Stella Azzurra ko 67-53

La Scandone bagna l’esordio casalingo in Serie B con un successo sulla Stella Azzurra col punteggio di 67-53. Al Del Mauro, di fronte a circa mille spettatori, gli uomini di coach De Gennaro hanno condotto sin dalla palla a due il match grazie ad una buona prestazione difensiva che ha costretto i giovani capitolini a tenere percentuali bassissime dal campo. In evidenza sul fronte irpino Ondo Mengue (18 punti) e Marzaioli (14 punti), buoni gli esordi Locci e Rajacic, un po’ più in difficoltà Cherubini che però avrà tempo per inserirsi nei meccanismi di squadra.

I QUARTO

Ad aprire i giochi è una tripla di Marzaioli. Dopo 4′ Ondo Mengue fissa il 5-2 Scandone. Locci firma i suoi primi due punti in biancoverde, la Stella Azzurra si rifugia nel time-out. I capitolini non riescono a trovare la via del canestro e la Scandone approfitta, grazie anche al positivo esordio di Rajacic che prima segna da oltre l’arco e poi mette in ritmo Bianco che sigla il 20-7 dopo il primo periodo.

II QUARTO

Gli ospiti allungano la difesa e la Scandone va in confusione. Due palle perse di fila valgono un 4-0 di parziale per i capitolini, che con Adeola firmano il 20-13. È solo un fuoco di paglia per la Stella Azzurra che continua a litigare col canestro. Avellino ne approfitta e con Ondo Mengue e Marzaioli si riporta sul +12 (25-13) con 4’07” da giocare nel quarto. Visintin è l’unico a tenere in piedi gli ospiti con i suoi 11 punti. A chiudere il primo tempo sono due liberi di Ndzie per il 33-22.

III QUARTO

Adeola e Kekovic provano a dare coraggio agli ospiti che in apertura di quarto firmano un parziale di 7-0 per il -4 (33-29). Coach De Gennario si affida ad un time-out e ci pensano Cherubini e De Leo a ridare fiato alla Scandone (37-31). Reale e ancora Visentin riportano i capitolini sul -1 (37-36) con 2’58” da giocare nel quarto. Adeola e Marzaioli si rispondo da oltre l’arco (43-41), ma è Ndzie a fissare la parità a quota 43 sulla sirena del quarto.

IV QUARTO

Bianco e Ondo Mengue riportano la Scandone sul +6 (49-43) a 8’20” dal termine. Rajacic, buono il suo esordio, li segue a ruota per il 51-43. La Stella Azzurra torna a sparacchiare, la Scandone amministra ed entra negli ultimi 5′  sul +11 (57-46) grazie ad un appoggio di Locci. A chiuderla è Marzaioli che in penetrazione piazza un due più uno per il nuovo +12 (62-50). Ondo Mengue mette cinque punti nel minuto finale e fissa il 67-53. La Scandone può tornare a sorridere: arriva il primo successo.

Avellino: Ondo Mengue, Genovese, Bianco, Cherubini, Ventrone, Scardino, Pappalardo, Locci, Rajacic, Iovinella, Marzaioli, De Leo. All: De Gennaro

Roma: Innocenti, Ndzie, Kekovic, Visintin, Adeola, Scarponi, Mabor, Gianni, Rapini, Ghirlanda, Reale, Francioni. All: Prosperi

Related posts

Caso Sidigas, sarà un settembre da brividi

Marco Ingino

Costello, la scommessa di Alberani

admin

Torna l’Italbasket, Sacchetti convoca Ariel Filloy

Giovanni La Rosa

Commenta