SportChannel214
IN EVIDENZA SCANDONE

Scandone, silenzi e dubbi sono la priorità

Dalla proprietà della Scandone continuano a non arrivare risposte. I dubbi rimangono così come i debiti da saldare con giocatori e addetti ai lavori. E’ il caso di Shane Lawal. Il procuratore del nigeriano Stefano Meller: “C’è una causa aperta in tribunale, ma la Scandone ha già riconosciuto di avere un debito nei nostri confronti”

Related posts

Us Avellino, si riparte da Di Somma con un budget a costo zero

Maria Stanco

Maffezzoli: “Grande amarezza, ho visto troppa paura”

Giovanni La Rosa

Lanusei- Avellino, la sintesi

Pierpaolo Vaselli

Commenta